bacheca incontri centocelle

notato, di recente, sempre misteriosamente, l'obliteratrice del lato di ritorno (quello verso Fara Sabina) è costantemente fuori uso, ci obbliga ad attraversare i binari dal sottopassaggio, timbrare e attraversarli di nuovo. Timbra e (clamorosamente) riesce a rientrare nello stesso treno. "scendere, timbrare il biglietto urbano e risalire sullo stesso treno, è praticamente impossibile". Per un secondo penso "ammazza, un fulmine"!

Una birretta di meno, suvvia. Mai visto un controllore sulla FR1). Come molti di voi sanno, il costo del biglietto dipende da che tipo di destinazione si sceglie. Dunque il ragazzo (come.) rimane in attesa del treno successivo. Poi mi accorgo che il treno, si ferma, scende il controllore che lo rimprovera duramente. Carissima redazione, volevo raccontarvi di un episodio un po' singolare che mi è capitato qualche giorno fa sul treno metropolitano FR1 (quello che fa Fara Sabina/Fiumicino Aeroporto). Ho pensato che boh, male che va, soprattutto al ritorno dall'aeroporto (in cui generalmente uno non va di fretta.) posso aspettare quei 20 minuti in pi, prendermi un caffè a Parco Leonardo riprendendo il treno successivo e in ogni caso, risparmiare. C'è un sovrapprezzo per chi raggiunge l'aeroporto dalla città, un biglietto un po' caro, certo, ma forse c'è modo di risparmiare su altro, no?

Un sito per incontri il sesso gratis
Bakeka incontri montecchio maggiore
Bakeka incontri asti gucci

Solita routine, compro due biglietti (uno da 90 cent per Parco Leonardo uno da 1,90 per la tratta urbana) scendo a Parco Leonardo per aspettare il treno successivo. Io ora, mi chiedo, a parte il sovrapprezzo assurdo per fare una fermata in pi, è legale tutto ci? E' vero che "sporzionando" il viaggio il biglietto viene a costare meno, ma è evidente la forzatura: la tariffa che la Regione Lazio ha deciso per chi viene direttamente (bada bene: direttamente!) dalla città all'aeroporto è fissata in 8 euro, non in 2,80. Ma comunque sentiamo cosa ne pensano i lettori del blog. Appurato che per andare direttamente da una delle fermate urbane (Roma Tuscolana nel mio caso) a Fiumicino Aeroporto (o viceversa) il biglietto costa la bellezza di 8, mentre per scendere alla fermata precedente (Parco Leonardo) ne costa solo 1,90. Un espediente che giustamente il controllore ha rintuzzato (chi cavolo è sto controllore? Manuele *Caro Manuele, il "gioco di Parco Leonardo" è una vergogna per chi. A mio avviso aveva tutto il diritto di rientrare in treno.

RomaToday - cronaca e notizie da Roma In treno per Fiumicino? C' la possibilit di fare Incontri Roma, annunci personali Roma - Donna cerca uomo Coppie Bergamo, Incontri Coppie Bergamo - BakecaIncontri